THE NEW PRICE COMPARATOR IN FRANCE: MAGICPRICES.FR

MagicPrices.fr, the new price comparator, is set to revolutionize online shopping in France. This innovative platform is key to a smart shopping experience, enabling users to save and find the best deals on the market.

Save by Choosing the Right Product
MagicPrices.fr allows users to compare thousands of products from different online stores. The platform helps in choosing the right product at the best price, guaranteeing significant savings. Thanks to its sophisticated comparison algorithm, users will always find the cheapest option without having to spend hours searching manually.

Discover the Best Offers on the Market
MagicPrices.fr goes beyond simple price comparisons. It offers access to exclusive discounts, coupons, and special promotions. The list of offers is updated daily, ensuring users always have the best deals at their fingertips. Whether looking for electronics, clothing, appliances, or more, MagicPrices.fr shows how to get the most out of a budget.

Personalized Support with the Product Assistant
Understanding the technical specifications of a product can be complicated, but with MagicPrices.fr, users are never alone. The product support assistant is always available to provide detailed explanations and personalized advice. Whether needing to know which smartphone has the best camera or which washing machine is most energy efficient, the assistant guides users towards informed and convenient choices.

A New Way of Shopping Online
MagicPrices.fr is more than just a website; it is a trusted partner for smart and convenient shopping. Users are encouraged to join and discover how to transform their shopping experience, saving both time and money. MagicPrices.fr offers the opportunity to have all the best on the market just a click away.

MagicPrices.fr represents a revolution in the world of online shopping in France. The ability to compare prices and discover exclusive offers is a significant added value for consumers, who can make informed and convenient purchases. Personalized support from the Product Assistant makes the experience even more complete, helping users navigate the various options available with expertise and confidence. MagicPrices.fr is the ideal solution for anyone looking to optimize their purchases without compromising on quality.

…ai dati si può far dire quello che si vuole?

Nella scienza statistica, c’è un fenomeno chiamato il Paradosso di Simpson, che può portare a risultati sorprendenti e talvolta fuorvianti. Questo accade quando una relazione tra due fenomeni sembra cambiare o addirittura invertirsi quando analizziamo i dati, a causa di altre variabili che non sono state prese in considerazione (variabili nascoste). Questo errore è piuttosto comune nelle analisi statistiche, specialmente in ambito sociale e medico, ma il suo impatto si estende anche ad altre discipline.

Per capire meglio questo concetto, prendiamo un esempio tratto dal baseball. Immaginiamo di avere due giocatori: Derek Jeter e David Justice. Analizzando le loro performance in due diverse stagioni, sembra che David Justice abbia una media di battuta migliore rispetto a Jeter in entrambe le annate. Tuttavia, quando combiniamo i dati delle due stagioni, il risultato sorprendente è che Jeter ottiene una media di battuta superiore a quella di Justice.

Tratto da “A Mathematician at the Ballpark: Odds and Probabilities for Baseball Fans (Paperback)” di Ken Ross: calcolo della battuta media di 2 giocatori di baseball nel corso di due stagioni. Se il giocatore Justice ha la media di battuta migliore in entrambe le stagioni rispetto all’avversario Jeter, chi avrà la battuta migliore combinando le annate?

Ci sono due giocatori di baseball Derek Jeter e David justice

Durante il 1995 Jeter colpisce 12 su 48 palle = 25% (good)

Justice ne colpisce 104 su 411 = 25,3 % (better)

Justice ha una media migliore di Jeter 25,3%>25%

Durante il 1996 Jeter colpisce 183 su 582 palle = 31,4% (very good)

Justice ne colpisce 45 su 140 = 32,4% (the best)

Justice ha una media migliore di Jeter nel 1996 32,4%>31,4%

Il paradosso sta combinando le due annate:

Jeter (12+183)/(48+582)=(195/630)= 31%

Justice (104+45)/(411+140) = (149/551) = 27%

Pertanto, nonostante Jeter abbia una media di battuta in entrambe le annate inferiore a Justice, la combinata delle due stagioni risulta essere migliore per il primo.

Questo esempio mette in evidenza come i dati possono essere fuorvianti e come una valutazione accurata richieda una comprensione approfondita del contesto e delle variabili coinvolte.

Ricordiamoci sempre di considerare attentamente tutte le variabili rilevanti e di analizzare i dati con un occhio critico per evitare di cadere nelle trappole del Paradosso di Simpson e ottenere conclusioni più accurate e significative. #Statistica #Dati #Analisi

“Nell’era dell’informazione e dei big data, è fondamentale essere consapevoli della potenza e delle sfide che i dati possono presentare. Il Paradosso di Simpson ci ricorda di non trarre conclusioni affrettate basate solo sui dati superficiali, ma di approfondire la nostra comprensione e di considerare tutte le variabili coinvolte. Solo così possiamo sperare di prendere decisioni più informate e giuste nelle nostre attività professionali e nella vita di tutti i giorni.”

https://www.britannica.com/topic/Simpsons-paradox

La farfalla che sapeva innovare

La farfalla della specie “Biston betularia” è diventata il simbolo del concetto di innovazione e di adattamento. In origine questa farfalla era presente soprat- tutto in Inghilterra e riusciva a difendersi dai predatori grazie al suo colore gri- gio chiaro che, essendo identico a quello delle cortecce degli alberi sui quali si posava, la rendeva invisibile ai predatori.

Quando l’inquinamento dovuto alla rivoluzione industriale annerì di smog i tronchi degli alberi, il suo colore divenne una debolezza perché la rendeva fa- cile preda. Il cambiamento del suo ambiente naturale la portò a evolvere pas- sando, di generazione in generazione, da grigio chiaro a grigio scuro acquisendo di nuovo la capacità di mimetizzarsi. Questo è quello che le aziende sono chiamate a fare, ossia accorgersi in tempo di come sta cambiando il mercato e modificare le proprie caratteristiche per rendersi meno vulnerabili rispetto alla concorrenza.

1 2 3 23